piccola conformista
La piccola conformista - Ingrid Seyman
 
"Sono nata da una pecorina, con mia madre carponi su un tappeto in finta pelle di mucca. Non ne sono certa, ma ho buoni motivo per supporlo.”
Comincia così la storia della famiglia disfunzionale, come si dice oggi, protagonista del libro , ambientato a Marsiglia negli anni ’70. Patrick e Babeth sono i genitori, di sinistra, libertari, disinibiti, rivoluzionari, ma non è una cosa seria, perché a raccontarceli è la figlia, la piccola Esther, che si vergogna tantissimo di loro del loro esibizionismo nudistico domestico, delle piccole manie libertarie che rendono la sua vita di bambina turbolenta e inaccettabile.

cariolantiI cariolanti - Sacha Naspini

I cariolanti è un romanzo difficile, uno di quelli che sarebbe facile abbandonare, forse sarebbe anche auspicabile. Ma fin dalle prime pagine sono stata risucchiata da una ferocia ipnotica, una malasorte, un sortilegio che mi ha messo faccia a faccia con l’animo umano ed i suoi istinti più bestiali, ho fronteggiato un uomo che ha dimenticato le buone pratiche ed i sentimenti: l’amore, il timore di Dio, il credo, la speranza ,il raziocinio, le convenzioni, per concedersi , in mezzo ad una natura spietata e cattiva, tutto quanto necessario a tacitare la fame. Sono stata fortunata, non ho sofferto la fame, ma la ho sentita nei racconti dei miei nonni e genitori, ed ho compreso che quando la fame stordisce è facile cadere preda di impulsi tanto forti da scatenare azioni indicibili. Il romanzo inizia durante la Grande Guerra in una campagna toscana misera e ignorante.
vasca
La vasca del Führer - Serena Dandini
 
Non conoscevo Lee Miller, l’avevo solo sentita nominare come protagonista-icona controversa del Novecento, prima di vedere la grande mostra a lei dedicata che si è tenuta a Bologna due anni fa. Capisco quindi bene la “cotta” che Serena Dandini si è presa per lei , davanti alla foto che ritrae l’artista, immersa nella vasca del Fuhrer, a Monaco, dopo essere tornata da Dachau, l’inferno in terra.
palazzodonne
 Il palazzo delle donne - Letitia Colombani
  
In libreria gira un delizioso libro per bambini che racconta di un colibrì il quale vedendo da lontano divampare un incendio che potrebbe incenerire tutta la foresta, e avendo cercato di avvisare gli altri animali del pericolo incombente, comincia a raccogliere acqua nel suo minuscolo becco e a gettarla sulle fiamme. Tutti allora lo prendono in giro e lui, sereno, risponde 'Sto facendo la mia parte!'.
ravenleilani Chiaroscuro - Raven Leilani
 
"Mentre oltrepassiamo i cancelli del parco, il sole ad alto tasso di fruttosio mi arriva come uno schiaffo. E' un posto per bambini. Lo guardo in faccia in cerca di un segnale che è tutto uno scherzo, o di un chiaro accenno d'ansia per i miei risicati ventitré anni su questo pianeta."
L' hanno definito come il romanzo d'esordio di cui parleremo ancora a lungo. "Brutale e brillante" lo stile di Raven Leilani affascina subito.

salotto

Le recensioni della Libreria del Tempo

Benvenuti a tutti gli appassionati di libri, vi invitiamo a scriverci quale libro vi ha appassionato, quali sono stati i libri che non vi hanno lasciato dormire la notte, quali vi hanno fatto innamorare. 

Scrivete la vostra recensione e mandatela al nostro indirizzo mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Vi aspettiamo numerosi.