logo sito def

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta il loro utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

Direttiva 2002/58/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 luglio 2002, relativa al trattamento dei dati personali e alla tutela della vita privata nel settore delle comunicazioni elettroniche (direttiva relativa alla vita privata e alle comunicazioni elettroniche)

Recensioni

Salvare le ossa

salvare le ossa

Jesmyn Ward in questo romanzo è riuscita a fondere poesia e narrativa nel serrato racconto di appena dodici giorni, compresi tra l’arrivo dell’uragano Katrina in Mississippi e lo sconvolgimento della povera vita di una famiglia a Bois Sauvage. Davvero luminosa la scrittura nei paragoni, la tempesta sulle loro teste e nelle loro teste, il caldo opprimente del bayou e in fondo al cuore, il vento feroce a scoperchiare la loro casa e i loro segreti. Scenografici i suoi sguardi sulle cose, come quando descrive ambiente ed oggetti.

Leggi tutto: Salvare le ossa

Colpisci il tuo cuore

amelie1

 

Colpisci il tuo cuore, è là che il genio risiede. Questa citazione di de Musset è ricorrente nell’ultimo romanzo di Amélie Nothomb e viene adottata in parte per il titolo.

La storia, dolorosa, è quella di madri narcisiste che amano così tanto se stesse da odiare le proprie figlie quando sono migliori di loro (Marie e Diane) o nell’ipotesi opposta in cui non appaiono all’altezza delle aspettative materne (Olivia e Mariel).

Leggi tutto: Colpisci il tuo cuore

Antonella ha letto: Il veleno dei ricordi

Risultati immagini 

La mente del protagonista è offuscata, non distingue bene i ricordi. Lo psichiatra che lo ha in cura cerca di ricostruire la sua memoria con gli sparuti indizi che ha a disposizione, la presenza di una donna misteriosa, forse di un amore torna a perseguitare le notti dell'uomo. Nel tentativo di mettere ordine, il protagonista scappa dalla clinica psichiatrica per ricomparire proprio nei dintorni della centrale di Chernobyl.  E' alla ricerca del suo passato, di questa donna, di un senso. Lo scontro-incontro con la desolazione, con il mostro dormiente, così lo chiamerà e con la città fantasma fanno da sfondo ad una ricerca che sempre più sembra una ricerca del proprio io. Come in un viaggio filosofico, Fontana affronta un percorso alla ricerca di un amore che non è più solo amore fisico ma metafisico e la stessa donna amata si confonde con il mostro industriale decadente.

Leggi tutto: Antonella ha letto: Il veleno dei ricordi

Le recensioni di Federica: Gli aspetti irrilevanti

 

sorrentino

Quale libro ci piace? Quale no? Federica è molto diretta e curiosa e abbiamo deciso di riportare le sue impressioni di lettura insieme a quelle di chi vorrà partecipare. 

In questi giorni in cui si parla solo di Paolo Sorrentino per i film Loro 1 e Loro 2 abbiamo trovato una sua recensione che parla proprio di un libro di Paolo Sorrentino ve la proponiamo al link che riportiamo di seguito: 

https://www.facebook.com/rsilinearossa/videos/2157843580912468

 

Chiamami col tuo nome

chiamami

 

Elio racconta i suoi turbamenti e la sua educazione sensuale, perchè di questo si tratta di sensi: olfatto, tatto, gusto, vista. L'adolescenza vissuta con una serie  di stimoli sensuali e sessuali a cui non possiamo sfuggire. E la necessità di sperimentare senza un'identità sessuale definita ma attratto da una valanga di sensazioni che possono essere solo amplificate da un desiderio struggente che si esemplifica con una ricerca spasmodica di sapere. 

Leggi tutto: Chiamami col tuo nome

salotto

Le recensioni della Libreria del Tempo

Benvenuti a tutti gli appassionati di libri, vi invitiamo a scriverci quale libro vi ha appassionato, quali sono stati i libri che non vi hanno lasciato dormire la notte, quali vi hanno fatto innamorare. 

Scrivete la vostra recensione e mandatela al nostro indirizzo mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Vi aspettiamo numerosi. 

Come trovarci

logo sito def

 





Orario Apertura

Da Martedì 
a Venerdì 
09.00 - 12.00
14.00 - 18.30
Sabato  09.00 - 12.00
14.00 - 17.00
Lunedì  chiuso
 

interno libreria

 Dove Siamo

 La Libreria del Tempo
 via San Gottardo 156
 6942 Savosa
 Tel:   +41 91 968 12 02 
 Fax:   +41 91 968 12 03
 email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.