flora banksL'unico ricordo di Flora Banks - Emily Barr
 
Flora è carina, indossa un vestito bianco e delle scarpe gialle, sta partecipando ad una festa e a festa ultimata bacia un ragazzo sulla spiaggia. Flora ha un tatuaggio sul braccio che dice:"Flora, sii coraggiosa". E vicino al tatuaggio, sul braccio e sulle mani, una marea di scritte fatte a penna o pennarello.
Flora ha diciassette anni ed è un intrepida, anche se lei non se lo ricorda e tutte le mattine deve leggere di se stessa sul suo quaderno. Tutte le mattine è come se dovesse rinascere. Perché anni prima una malattia le ha portato via la capacità di ricordare e le sue facoltà mnemoniche hanno durata di un paio di ore, quindi scrive, per ricordare chi è.
Solo che quando bacia Drake sulla spiaggia, il ricordo non svanisce e lì cominciano quelli che per tutti sono guai e per lei invece sono gioie.
È un romanzo bellissimo, forte e vivo, nel quale la voglia di fare e di essere, l'esplosione della gioventù non si ferma davanti a niente, nemmeno davanti ad un futuro ed un passato limitati a pochissimo tempo. Flora parte per un viaggio e dimostra a tutti che può essere se stessa, un'indomita viaggiatrice ribelle e intelligente.
Un romanzo tutto da scoprire, strano, perché continuiamo a ripetere mille volte le stesse cose insieme a Flora per ricordarle con lei, e infinitamente appassionante.

salotto

Speciale ragazzi

Cosa c’è di nuovo nell’editoria per ragazzi?
Novità, spunti interessanti, recensioni...