estate perfettaUn estate perfetta...o quasi - Kirsten Boie

L'estate è la libertà. Soprattutto per bambini e ragazzi è l'unico periodo di assoluto svago all'interno dello scrigno delle stagioni. Quante volte è capitato di salutare un bambino alla fine della scuola in giugno, e ritrovarlo a settembre profondamente diverso non solo nel corpo ma anche a livello cerebrale, uno scatto in avanti, un balzo di crescita che sembrava aspettare l'arrivo di sole e caldo per potersi compiere.
Nel bel libro di cui parliamo oggi, si racconta proprio di questo.
'Un'estate perfetta....o quasi' di Kirsten Boie edito Giunti, racconta di 3 fratelli, Marta, Mikkel e Matts, che a causa di un incidente avvenuto alla madre durante un viaggio di lavoro, vengono temporaneamente 'depositati' a casa della loro nonna Inge, che praticamente non conoscono.
Questa 'Signora nonna', come la chiama il piccolo Matts, abita in una vecchia casa che sorge su un lembo di terra affacciato sul Mar Baltico e qui, i nostri giovani protagonisti, abituati alla grande città di Amburgo, scopriranno la bellezza della natura, la gioia di una libertà mai incontrata prima e anche l'affetto per una nonna solo apparentemente rude.
Interessante anche l'aspetto sociale di questa narrazione, che porta a riflettere sul rispetto per ambiente, piccole comunità e sul coraggio che occorre per ribellarsi a un certo tipo di progresso, che a volte, al posto di arricchire, impoverisce.
Da leggere assolutamente.
Dai 10 anni in su

salotto

Speciale ragazzi

Cosa c’è di nuovo nell’editoria per ragazzi?
Novità, spunti interessanti, recensioni...