Luca Lucio

Quattro centesimi a riga. Morire di giornalismo

Prezzo
24.30 CHF     NUOVO 


 
Argomento
SCIENZE SOCIALI - PROBLEMI E SERVIZI SOCIALI
Casa editrice
Zolfo
Prima Pubblicazione
30 Maggio 2022
Numero Pagine
Num
Anno
2022
Numero Pagine
304
Descrizione
Studi sui mezzi di comunicazione di massa
Stampa e giornalismo
Libertà d'informazione e di opinione
Calabria
Categoria
Saggistica
Note
Alessandro Bozzo è un giornalista calabrese alla soglia dei quarant'anni. Un bivio della vita al quale arriva con un carico di minacce da parte della 'ndrangheta, un lavoro sempre più in bilico e un matrimonio che sta per fallire. All'improvviso, da cronista di provincia coraggioso e mai asservito a potenti e intoccabili, si rende conto che tutto ciò in cui crede e per cui ha sacrificato l'esistenza sta per crollare. Un racconto crudo del contesto nel quale viveva Alessandro e ancora vive e lavora gran parte del giornalismo italiano, soprattutto al Sud e nelle periferie: tra precarietà, sfruttamento, salari al di sotto della decenza, pressioni psicologiche, mobbing, editori senza scrupoli e quotidiane intimidazioni. La vicenda personale di Alessandro Bozzo, qui ripercorsa attraverso un diario-testamento, diventa così un grido collettivo contro lo stato di abbandono e iniquità dell'informazione nel nostro Paese. Una storia drammatica che è anche un inno alla libertà di stampa. Con una nota finale di Roberto Saviano. Prefazione di Attilio Bolzoni.
Disponibilità
in ordinazione
immagine
arianna
ISBN
9788832206517
 

BACK

sallotto

Ecco gli ultimi arrivati

Selezione dei libri arrivati nell'ultima settimana, nuovi e usati di qualità