logo sito def

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta il loro utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

Direttiva 2002/58/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 luglio 2002, relativa al trattamento dei dati personali e alla tutela della vita privata nel settore delle comunicazioni elettroniche (direttiva relativa alla vita privata e alle comunicazioni elettroniche)

Recensioni

Tutto chiede salvezza

mencarelli

 

Tutto chiede salvezza, Daniele Mencarelli

 

Lo ha proprio meritato il premio appena conquistato, lo STREGA giovani, questo giovane poeta-scrittore. Un diario intimo, un viaggio nell’abisso più profondo dove dramma e poesia coesistono felicemente.
Storia di Daniele, un ragazzo di vent’anni sensibile e fragile, in pieno naufragio esistenziale, e della sua settimana trascorsa in un reparto di psichiatria, sottoposto a TSO (trattamento sanitario obbligatorio).

Qui sono ricoverati cinque pazienti come lui mortificati dalla vita, dei reietti, senza alcuna corazza protettiva tra mutismi, silenzi, follia, vuoto disperato e solitario.Condividono tutti lo stesso destino Alessandro, Mario,Gianluca, Giorgio, Madonnina, tutti indifesi difronte alla propria condizione, schiacciati da un male di vivere da cui non riescono a guarire. Dalla rabbia e dal disgusto iniziali per i suoi compagni di stanza e impotente difronte all’indifferenza di medici e infermieri,Daniele passerà a sentirli vicini, amici, fratelli. Unico sollievo in quell’ambiente crudo è fare comunità, legare umanamente gli uni con gli altri perché nessuno si salva da solo. E’ questa la salvezza che lui chiede, quasi implora, per sé e per gli altri, presente già nel titolo struggente, malinconico, potente.

Un libro crudo,bellissimo,autentico, profondo, di una “amarezza straripante”, disarmante nella dolcezza di alcuni personaggi e situazioni, intriso di tanta poesia, umanità, pìetas.E anche molto coraggioso perché Mencarelli si spoglia davanti al lettore, mostra tutte le sue fragilità, guarda in faccia il dolore e mette in scena la disperata ricerca di senso di un ventenne. Racconto lucido, senza patetismi, di vite esposte al dolore che meritano di essere raccontate. In uno stile diretto, essenziale e in modo gentile, perché tratta tutte le persone con rispetto.
Pagine che invitano a riflettere sul significato dell’esistenza e sulla fragilità dell’animo umano, a guardare con occhi diversi l’umanità che ci vive accanto, a valorizzare la scrittura che per Daniele sarà salvezza, testimonianza, conforto per sé e per gli altri. (Mariapia)

salotto

Le recensioni della Libreria del Tempo

Benvenuti a tutti gli appassionati di libri, vi invitiamo a scriverci quale libro vi ha appassionato, quali sono stati i libri che non vi hanno lasciato dormire la notte, quali vi hanno fatto innamorare. 

Scrivete la vostra recensione e mandatela al nostro indirizzo mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Vi aspettiamo numerosi. 

Come trovarci

logo sito def

 





Orario Apertura

Da Martedì 
a Venerdì 
09.00 - 12.00
14.00 - 18.30
Sabato  09.00 - 12.00
14.00 - 17.00
Lunedì  chiuso
 

interno libreria

 Dove Siamo

 La Libreria del Tempo
 via San Gottardo 156
 6942 Savosa
 Tel:   +41 91 968 12 02 
 Fax:   +41 91 968 12 03
 email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.