logo sito def

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta il loro utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

Direttiva 2002/58/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 luglio 2002, relativa al trattamento dei dati personali e alla tutela della vita privata nel settore delle comunicazioni elettroniche (direttiva relativa alla vita privata e alle comunicazioni elettroniche)

Recensioni

Fedeltà

missiroli

 

FEDELTA' - Marco Missiroli

 

Sono due le città che fanno da sfondo a questo bel romanzo: Rimini e soprattutto Milano, un omaggio di Missiroli alla sua città natale e a quella in cui vive. Amo Milano ma non la conosco benissimo: leggendo questo libro avrei desiderato essere una milanese doc: inoltrarmi sicura per vie conosciute e familiari, annusare la città, viverla a fondo, come fanno Margherita e Carlo, e tutti i bei personaggi del romanzo, tra cui spiccano in particolare Andrea, sicuro e competente nella sua vita professionale ma estremamente fragile nella sua psicologia; Anna, così giovane a dispetto della sua età, e tutti gli altri, così ben connotati, con le loro peculiarità, i loro punti di forza e le loro debolezze.

Intrigante la tecnica adottata stavolta da Missiroli: la narrazione, già di per sé molto piacevole, scivola da un personaggio all'altro, chiudendo ogni passaggio con un'azione, un gesto, un pensiero e riprendendo il nuovo passaggio con la stessa azione, lo stesso gesto, lo stesso pensiero di un altro personaggio, a dare ulteriore fluidità allo scorrere della storia.

La trama di Fedeltà abbraccia un arco di tempo piuttosto lungo. Un arco di tempo in cui i due protagonisti, sognano e conquistano un nuovo appartamento, hanno svariate vicissitudini di lavoro, fanno un figlio e in cui... eccoci... si ritrovano di fronte al dilemma se cogliere un'occasione di tradimento.Tradimento? No, solo momenti di formazione, secondo Carlo; Margherita invece, parecchio tempo dopo il suo unico tradimento, constata "quanto Andrea (il suo fisioterapista con cui, ad onta della sua confessata omosessualità, aveva avuto un focoso amplesso e di cui è poi diventata ottima amica) sia ora una parte buona di sé ".
Ed il loro matrimonio che " aveva resistito all'assalto dei dubbi," è lì sempre in piedi, più solido di prima, "grazie a tutte le domande che hanno rivolto a se stessi, ben consci della presenza e dell'importanza dell'altro."

Sia che scriva di sentimenti o che faccia parlare un bambino, che parli di amicizia o che ci racconti una scopata o una nevicata, o ancora che descriva la scena di una figlia mentre pulisce la cacca della madre ammalata (e qui mi ha ricordato Roth forse in Patrimonio), Missiroli sa emozionare il lettore come pochi scrittori sanno fare, sa toccargli quel tastino nascosto che fa esplodere in lui qualcosa che lo fa sentire vivo e palpitante.

Per me gran bel libro, a prescindere dal voto datogli da D'Orrico (Isa).

salotto

Le recensioni della Libreria del Tempo

Benvenuti a tutti gli appassionati di libri, vi invitiamo a scriverci quale libro vi ha appassionato, quali sono stati i libri che non vi hanno lasciato dormire la notte, quali vi hanno fatto innamorare. 

Scrivete la vostra recensione e mandatela al nostro indirizzo mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Vi aspettiamo numerosi. 

Come trovarci

logo sito def

 





Orario Apertura

Da Martedì 
a Venerdì 
09.00 - 12.00
14.00 - 18.30
Sabato  09.00 - 12.00
14.00 - 17.00
Lunedì  chiuso
 

interno libreria

 Dove Siamo

 La Libreria del Tempo
 via San Gottardo 156
 6942 Savosa
 Tel:   +41 91 968 12 02 
 Fax:   +41 91 968 12 03
 email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.