logo sito def

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta il loro utilizzo. Per saperne di piu'

Approvo

Direttiva 2002/58/CE del Parlamento europeo e del Consiglio, del 12 luglio 2002, relativa al trattamento dei dati personali e alla tutela della vita privata nel settore delle comunicazioni elettroniche (direttiva relativa alla vita privata e alle comunicazioni elettroniche)

Recensioni

Sabbia nera

sabbianera

 

CASSAR SCALIA,Sabbia nera


Se, data la stagione e la calura estiva che invita a letture piacevoli e non troppo impegnative, volete addentrarvi in un bel giallo che è anche romanzo di costume, allora “Sabbia nera” fa per voi.

Del giallo classico ha tutte le caratteristiche: un delitto, in questo caso avvenuto mezzo secolo prima, un cadavere mummificato, l’indagine che ruota intorno a interessi e segreti familiari, gli indizi, la scoperta e la punizione del colpevole. Trama ben orchestrata, anche se a tratti un po’ complessa con personaggi che si accavallano ma con cui alla fine si riesce a familiarizzare, ritmo brioso, colpi di scena ben dosati. Da segnalare solo che la storia, un po’ sfoltita di pagine e dettagli intricati, sarebbe stata più convincente.

Ma anche romanzo di costume perché affresco di un mondo, una cultura,una terra, la Sicilia di oggi, descritta dall’autrice con uno sguardo lucido e partecipe sempre rivolto alla Sicilia di ieri tra nobiltà decadute,case di tolleranza, maitresse, pettinatrici, sarte, affari,famiglie colluse con la mafia,strozzinaggi, amori segreti, ipocrisie,rancori, vendette su cui la polvere nera dell’Etna,” la Muntagna” quando si risveglia, scende a ricoprire tutto…..

A cercare di scoprire cosa c’è sotto è il personaggio principale, il vicequestore Giovanna Guarrasi, detta Vanina, una quarantenne tosta, di scorza palermitana per nascita, catanese di adozione, scappata da un passato familiare e sentimentale doloroso ( questa storia privata, intima sottotraccia è una delle parti più belle che corre lungo il filo della vicenda principale). Vanina, dotata di grande acume e intuito, ama incondizionatamente il suo lavoro, la buona cucina, la solitudine, i vecchi film (è proprio il suo sguardo da cinefila a dare spessore ai diversi personaggi tutti caratterizzati efficacemente attraverso paragoni cinematografici).

Dunque, con buona pace di Montalbano, della sua parlata e della sua terrazza affacciata sul mare, anche qui si respira aria e profumo del Sud! E’ una Sicilia che incanta il lettore con i suoi paesaggi, colori, profumi,le sue tradizioni, la sua storia, i suoi cibi paradisiaci (la brioche col tuppo o la” mafalda” calda affondata nella granita, il “capuliato”),le espressioni dialettali o “catanesate” ( comprensibilissime dopo le massicce dosi di Camilleri), i riferimenti a film girati in Sicilia (La terra trema, Nuovo Cinema Paradiso, I cento passi…).

Curiosità: dopo i magistrati-scrittori, sembra il momento delle scrittrici-medico,prima con Alessia Gazzola, medico legale e la sua Alice Allevi, diventata serie televisiva; poi Donatella Di Pietrantonio, dentista abruzzese col suo splendido “L’Arminuta”, ora Cristina Cassar Scalia, medico oftalmologo, per il cui romanzo sono già stati opzionati i diritti cinema e tv.

Noi speriamo solo di continuare a leggere altre storie di Vanina e della sua variegata e simpatica squadra. (Mariapia)

salotto

Le recensioni della Libreria del Tempo

Benvenuti a tutti gli appassionati di libri, vi invitiamo a scriverci quale libro vi ha appassionato, quali sono stati i libri che non vi hanno lasciato dormire la notte, quali vi hanno fatto innamorare. 

Scrivete la vostra recensione e mandatela al nostro indirizzo mail
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Vi aspettiamo numerosi. 

Come trovarci

logo sito def

 





Orario Apertura

Da Martedì 
a Venerdì 
09.00 - 12.00
14.00 - 18.30
Sabato  09.00 - 12.00
14.00 - 17.00
Lunedì  chiuso
 

interno libreria

 Dove Siamo

 La Libreria del Tempo
 via San Gottardo 156
 6942 Savosa
 Tel:   +41 91 968 12 02 
 Fax:   +41 91 968 12 03
 email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.